Leonard Cohen Going Home: il vero bisogno davanti alla morte

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.
Leonard Cohen Coming Home, testo e traduzione

Leonard Cohen Going Home: testo e traduzione e ascolto

Kingston (Ontario), Boston e New York, queste le tappe che concluderanno per quest’anno l’“Old Ideas World Tour”, la tournée che ha visto Leonard Cohen portare in tutto il mondo le canzoni del suo bellissimo ultimo album, Old Ideas.

L’occasione è propizia per tornare sul disco, un lavoro in cui Cohen riflette sulla meta definitiva della vita, la morte (a questo album dedicherò due articoli, il prossimo sarà pubblicato fra qualche giorno).

Immaginiamoci il cantautore e poeta che, ormai avanti con l’età (Cohen ha ormai 78 anni), si ponga di fronte all’enigma ultimo, con le domande essenziali circa il destino che lo attende.

Il primo dato che emerge è un desiderio di liberazione, la speranza di “giungere finalmente a casa” liberati dal dolore, senza il peso del proprio fardello e senza la maschera che per gran parte della vita si è indossata.

Leonard Cohen Going Home: testo e traduzione

Going home
/ Andare a casa
Without my sorrow / senza la mia tristezza
Going home / Andare a casa
Sometime tomorrow /
domani, presto o tardi
Going home / Andare a casa
To where it’s better / Dove la vita è migliore
Than before / di quanto è stata finora

Going home /
 Andare a casa
Without my burden / senza il mio fardello
Going home
/ Andare a casa
Behind the curtain / dietro il sipario
Going home / Andare a casa
Without the costume / senza il costume
That I wore / che ho indossato 

Il costume indossato è quello del saggio, dell’uomo esperto e lungimirante, colui che ha imparato a convivere con le sconfitte e con la sofferenza. Eppure non è questo di cui Leonard Cohen ha veramente bisogno.

I love to speak with Leonard / Amo parlare con Leonard
He’s a sportsman and a shepherd / è uno sportivo e un pastore
He’s a lazy bastard / è un pigro bastardo
Living in a suit / in giacca e cravatta […]

He wants to write a love song / Ha intenzione di scrivere una canzone d’amore
An anthem of forgiving / un inno al perdono
A manual for living with defeat / un manuale per vivere nella sconfitta
A cry above the suffering
 / un pianto superiore anche alla sofferenza
A sacrifice recovering / un riscatto dal sacrificio
But that isn’t what I need him to complete / ma non è questo che ho bisogno che porti a termine […]

I want to make him certain / Voglio che Leonard sia certo
That he doesn’t have a burden / che non abbia più alcun fardello da portare
That he doesn’t need a vision / che non abbia più bisogno di una visione 

Leonard Cohen Going Home

Leonard Cohen Going Home durante un concerto.

Il desiderio dunque è quello di poter giungere in un luogo in cui si è finalmente liberati dal dolore, dalla maschera e dal fardello che lo hanno accompagnato per tutta la vita.

Una profonda aspirazione che, come vedremo nel prossimo articolo, si scontrerà con l’insondabile. Nel frattempo, per ingannare l’attesa, godiamoci l’ascolto di questa bellissima canzone, Going Home.

Leonard Cohen Going Home: ascolto

Propongo qui la versione originale, prima traccia del disco Old Ideas, dove il bellissimo arrangiamento d’archi e il coro femminile si sposano alla perfezione con la voce profonda di Cohen.

© Riproduzione Riservata

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.